Pagine

6.10.06

Dimostrazione

Oggi in aula "laser" è comparso un foglio appeso al muro con una dimostrazione topologica impeccabile:




(Chi l'ha fatta ha sicuramente vinto...)

3 commenti:

fabio ha detto...

ehi, ma funziona anche con ingegneria!!! ah ah, stampo e lunedi l'appendo davanti al loro covo!! cl=mafia (almeno in bovisa..)

Anonimo ha detto...

Cazzo Milo!!!! Ho fatto una scoperta agghiacciante!
Stavo giusto riflettendo sulla tua dimostrazione quando mi è venuto in mente che se vogliamo rappresentare correttamente "l'uomo" per mezzo di insiemi ce ne serve uno di cardinalità infinita altrimenti saremmo costretti ad usare infiniti insiemi coincidenti con gli elementi stessi...un po' scomodo e stupido, vero fisico?:)
Allora pensavo: potremmo usare l'insieme 'Umanità' definito come l'insieme di tutte le qualità/attitudini/caratteristiche sia mentali che fisiche del genere umano.
Questo è un insieme infinito ed è possibile associare ad esso ogni uomo creando una corrispondenza biunivoca tra tutte le combinazioni lineari delle attitudini/caratteristiche e la persona vivente che le possiede.
Possiamo chiamarlo: "Teorema di rappresentazione". Ci permette semplicemente di identificare un insieme infinito con un altro (un po' come avviene per distribuzioni e funzioni o per R e il duale di R o più semplicemente di tutte le rette con R attraverso i loro coeff angolari).
Ora questo grande 'insieme dominio' ci permette di distinguere le varie categorie di uomini attraverso l'appartenenza dei suoi elementi a dei sottoinsiemi chiusi, che possono essere disgiunti o meno. Esempi di questi insiemi sono proprio gli insiemi 'Scienza' e 'Religione', che all'apparenza distinguono i Cl-ini dai fisici. Sì, dico all'apparenza perchè se fai bene attenzione noterai che:
i) I fisici e i Cl-ini fanno parte dello stesso insiemi dominio di misura infinita.
ii) Essi differiscono tra loro per i tratti che appartengono ai sottoinsiemi 'Scienza' e 'Religione' che però sono insiemi di misura finita! (concorderai con me che non ci sono infiniti scienziati come non ci sono infiniti religiosi a questo mondo e, Dio ce ne scampi, non ci sono infiniti Cl-ini!!)
Ora, quindi, dal pto i) e ii) discende che Cl-ini e fisici sono elementi dello stesso insieme che differiscono tra loro solo su sottoinsiemi del dominio di misura nulla => iii) sono uguali q.o.(quasi ovunque)!!!!!!!
Ciò significa che se decidessimo utilizzare un'altra rappresentazione del tutto definendo delle classi di equivalenza formate da tutti gli elementi dell'insieme dominio che differiscono tra loro su sottoinsiemi di misura nulla, e decidessimo di scegliere arbitrariamente un rappresentante per ognuna di tali classi allora:
a) Otterremmo un nuovo insieme dominio ancora infinito ma solamente riordinato in maniera più coerente.
b) Cl-ini e i fisici apparterrebbero alla stessa classe e sarebbero rappresentati dallo stesso elemento risultando a tutti gli effetti indistinguibili in questo nuovo ordinamento!!!

Agghiacciante Milo: sei un Cl-ino!!!!!!!
Quasi, quasi mi fai un po' senso! In tutto questo tempo ti ho parlato liberamente, mi sono fidato di te e invece.....
Spero tu voglia porre rimedio alla tua condizione!
Attendo notizie fiducioso!
Il tuo ex-amico Matteo.

Milhouse ha detto...

beh, direi che la tua dimostrazione fa acqua da tutte le parti.

punto uno) so cosa vuol dire q.o., non devi scriverlo tra parentesi...

punto due) cito il tuo pt i.: i) I fisici e i Cl-ini fanno parte dello stesso insiemi dominio di misura infinita. Siccome Cl-ini e fisici non hanno solo quella caratteristica, ma molte altre il tuo ragionamente è applicabile a qualsiasi aggettivo/qualità di una persona (anche se essere cl-ini non è una qualità), per cui qualsiasi persona sarebbe cl-ina e fisica e poichè tu stesso hai detto "non ci sono infiniti scienziati come non ci sono infiniti religiosi a questo mondo e, Dio ce ne scampi, non ci sono infiniti Cl-ini!!" allora la tua dimostrazione cade banalmente. Cosa più interessante vorrebbe dire che tutti gli ingegneri sarebbero cl-ini...

punto tre) caro il mio ingegnere, tu dici che sarebbe scomodo e stupido usare un singolo insieme per ogni persona. Però fai un errore grosso come una casa a modellizzare l'umanità. Potresti fare un grosso insieme con tutte le persone e insiemi distinti per le qualità. è il modello reale di umanità, in quanto una persona è completamente diversa dall'altra (anche una persona clonata è diversa dall'originale).

Caro il mio ingegnere, o ti accorgi di aver scritto una cazzata o accetti il fatto di essere un cl-ino.